Controversies in Genitourinary Tumors
Paziente Anziano con neoplasia polmonare
Melanome

Analisi di sopravvivenza dei pazienti con tumore a cellule renali metastatico trattati con la terapia mirata con o senza nefrectomia citoriduttiva


Il ruolo della nefrectomia citoriduttiva nel carcinoma a cellule renali metastatico ( mRCC ) è diventato chiaro dopo l'introduzione delle terapie mirate.
Sono stati valutati i tassi di utilizzo contemporaneo della nefrectomia citoriduttiva per esaminare il beneficio di sopravvivenza della nefrectomia citoriduttiva rispetto ai pazienti non-sottoposti a nefrectomia citoriduttiva trattati con terapia mirata.

È stato utilizzato il National Cancer Data Base per identificare i pazienti con tumore renale metastatico clinico trattato con terapia mirata tra il 2006 e il 2013. L'intervento di interesse era la nefrectomia citoriduttiva.

Dei 15.390 pazienti trattati con terapia mirata, 5.374 ( 35% ) sono stati sottoposti a nefrectomia citoriduttiva tra il 2006 e il 2013.
I pazienti sottoposti a nefrectomia citoriduttiva erano più giovani, assicurati privatamente, trattati in un Centro accademico, e con più basso stadio del tumore e malattia cN0.

La sopravvivenza mediana globale dei pazienti sottoposti a nefrectomia citoriduttiva rispetto ai pazienti non-sottoposti è stata di 17.1 versus 7.7 mesi ( P minore di 0.001 ).

All’analisi di sensibilità utilizzando l’aggiustamento per punteggi di propensione in aggiunta ad altre covariate disponibili, i pazienti sottoposti a nefrectomia citoriduttiva hanno mostrato un rischio più basso per tutti i decessi ( hazard ratio, HR=0.45; P minore di 0.001 ).

Il beneficio di sopravvivenza della nefrectomia citoriduttiva è stato +0,7 e +3.6 mesi nei pazienti che sono sopravvissuti, rispettivamente, 6 mesi o meno e 24 mesi o meno, rispetto a quelli non-sottoposti a intervento chirurgico.

In conclusione, la nefrectomia citoriduttiva è eseguita in 3 pazienti su 10 con tumore renale metastatico che ricevono terapia mirata.
Diverse caratteristiche del paziente e socio-demografiche sono state associate all’esecuzione della nefrectomia citoriduttiva.
Quando possibile, la nefrectomia citoriduttiva può offrire un beneficio di sopravvivenza quando è combinata con la terapia mirata. ( Xagena2016 )

Hanna N et al, J Clin Oncol 2016; 34: 3267-3275

Onco2016 Chiru2016 Nefro2016 Uro2016



Indietro