Lung Unit
Tumore Uroteliale
OncoDermatologia
Melanome

Pembrolizumab per il cancro gastrico avanzato PD-L1-positivo


L'espressione di PD-L1 ha dimostrato di essere up-regolata in alcuni pazienti con tumore gastrico.
Come parte dello studio di fase 1b KEYNOTE-012, sono state valutate la sicurezza e l'attività dell’anticorpo anti-PD-1 Pembrolizumab ( Keytruda ) nei pazienti con adenocarcinoma dello stomaco o della giunzione gastro-esofagea, ricorrente o metastatico, PD-L1-positivo.

Lo studio in aperto, multicentrico, di fase 1b è stato effettuato presso 13 Centri di ricerca oncologici negli Stati Uniti, Israele, Giappone, Corea del Sud e Taiwan.
Sono stati arruolati pazienti con adenocarcinoma dello stomaco o della giunzione gastro-esofagea, recidivante o metastatico, PD-L1-positivo.

I pazienti hanno ricevuto Pembrolizumab per via endovenosa al dosaggio di 10 mg/kg una volta ogni 2 settimane per 24 mesi fino a progressione o effetti tossici inaccettabili.

La risposta è stata valutata ogni 8 settimane, secondo RECIST versione 1.1.

Gli obiettivi primari erano la sicurezza nei pazienti che hanno ricevuto almeno una dose di Pembrolizumab e la proporzione di pazienti che hanno raggiunto risposte generali tra quelli che hanno ricevuto almeno una dose di Pembrolizumab e quelli che avevano una scansione post-basale o che hanno interrotto la terapia a causa della progressione della malattia clinica o di un evento avverso correlato al trattamento prima della prima scansione post-basale.

Dal 2013 al 2014, sono stati arruolati 39 pazienti; di questi 36 erano valutabili mediante valutazione centrale.

8 pazienti ( 22% ) sono stati giudicati aver avuto una risposta globale alla revisione centrale; tutte le risposte erano parziali.

Tutti e 39 i pazienti sono stati inclusi nelle analisi di sicurezza.

5 pazienti ( 13% ) hanno avuto un totale di 6 eventi avversi di grado 3 o 4 correlati al trattamento, costituito da 2 casi di stanchezza di grado 3, un caso ciascuno di pemfigoide di grado 3, ipotiroidismo di grado 3 e neuropatia sensoriale periferica di grado 3, e un caso di polmonite di grado 4.

Non si è verificato alcun decesso correlato al trattamento.

In questa popolazione di pazienti con carcinoma gastrico ricorrente o metastatico PD-L1-positivo, Pembrolizumab ha presentato un profilo di tossicità gestibile e promettente attività antitumorale. ( Xagena2016 )

Muro K et al, Lancet Oncology 2016; 17: 717-726

Gastro2016 Onco2016 Farma2016


Indietro