Novartis
OncoHub
Janssen Oncology
Oncologia Morabito

Ensartinib, un inibitore orale della tirosin-chinasi della chinasi ALK, ha mostrato efficacia sistemica e sul sistema nervoso centrale per i pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ...


COSMIC-021 sta valutando Cabozantinib ( Cabometyx ) più Atezolizumab ( Tecentriq ) nei pazienti con tumori solidi. Sono stati riportati i risultati di pazienti con carcinoma a cellule renali ( RCC ) ...


Gli inibitori della poli-ADP-ribosio polimerasi ( PARP ) hanno attività antitumorale contro i tumori della prostata metastatici resistenti alla castrazione con alterazioni della risposta al danno del ...


Gli inibitori della poli-adenosina difosfato-ribosio polimerasi ( PARP ) sono mirati ai tumori con difetti nella riparazione della ricombinazione omologa mediante letalità sintetica. Sono necessarie ...


Sotorasib ( Lumakras ) ha mostrato attività antitumorale nei pazienti con tumori solidi avanzati con mutazione KRAS p.G12C in uno studio di fase 1, ed è stata osservata un'attività antitumorale partic ...


Pembrolizumab ( Keytruda ), un inibitore di PD-1, e Cetuximab ( Erbitux ), un inibitore di EGFR, sono attivi come agenti singoli e in combinazione con chemioterapia citotossica per il carcinoma a cell ...


Il carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico è generalmente incurabile e ha scarse opzioni di trattamento, specialmente per i pazienti non-idonei al Cisplatino precedentemente trattati co ...


Il trattamento standard per il tumore della vescica non-muscolo-invasivo ad alto rischio è la resezione transuretrale del tumore della vescica seguita dall'immunoterapia intravescicale con BCG ( Bacil ...


Nonostante i progressi nel trattamento di prima linea del carcinoma a cellule renali metastatico ( RCC ), esiste una necessità insoddisfatta di opzioni per affrontare la progressione della malattia du ...


Il ruolo del trattamento adiuvante nel carcinoma uroteliale muscolo-invasivo ad alto rischio dopo chirurgia radicale non è ben definito. In uno studio di fase 3, multicentrico, in doppio cieco, ran ...


Il mesotelioma maligno rimane un tumore incurabile, senza trattamenti efficaci nel contesto della malattia recidivante. Il deficit di ricombinazione omologa ( HRD ) predice la sensibilità agli inibi ...


Mutazioni nel proto-oncogene HRAS ( mHRAS ) si verificano nel 4-8% dei pazienti con carcinoma a cellule squamose della testa e del collo ( HNSCC ) ricorrente e/o metastatico ( R/M ). Tipifarnib è un ...


Lenvatinib ( Lenvima ) in combinazione con Pembrolizumab ( Keytruda ) o Everolimus ( Afinitor ) ha attività contro il carcinoma a cellule renali avanzato. L'efficacia di questi regimi rispetto a que ...


I riarrangiamenti genetici del proto-oncogene 1 recettore della tirosina chinasi ROS ( ROS1 ) sono driver oncogeni nel tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ). Sono stati riportati i risultat ...


Nonostante il trattamento con intento curativo standard con chemioterapia neoadiuvante a base di Cisplatino, seguito da chirurgia radicale nei pazienti idonei, il carcinoma uroteliale muscolo-invasivo ...