Paziente Anziano con neoplasia polmonare
Controversies in Genitourinary Tumors
Tumore prostata

È stato segnalato in precedenza che l'individuazione di mRNA della variante-7 di splicing ( AR-V7 ) del recettore degli androgeni in cellule tumorali circolanti ( CTC ) è correlata a esiti non-favorev ...


La gestione multidisciplinare migliora il complesso processo decisionale dei trattamenti nella cura del cancro, ma il suo impatto sul cancro della vescica non è stato documentato.  Anche se la c ...


I profili di espressione genica sono sempre più utilizzati in aggiunta ai fattori prognostici convenzionali per guidare le decisioni di chemioterapia adiuvante. Le lineeguida olandesi indicano l'util ...


Le mutazioni AKT1 E17K sono oncogene e si verificano in molti tumori a bassa prevalenza. È stato effettuato uno studio di AZD5363, un inibitore della chinasi pan-AKT ATP-competitiv ...


I risultati di un precedente studio di fase 3 hanno suggerito che l’irradiazione cranica profilattica riduce l'incidenza di metastasi cerebrali sintomatiche e prolunga la sopravvivenza globale rispett ...


il Tiosolfato di sodio è un antiossidante che ha dimostrato in studi preclinici sugli animali di prevenire la perdita dell'udito indotta da Cisplatino, dopo somministrazione del chemioterapico, senza ...


La radiochirurgia stereotassica ( SRS ), la radioterapia dell'intero cervello ( panencefalica; WBRT ) e gli inibitori della tirosin-chinasi ( TKI ) di EGFR ( fattore di crescita dell'epidermide ) sono ...


Il fattore tissutale circolante è stato studiato come biomarcatore per predire l'iniziale, ma non il ricorrente, tromboembolismo venoso ( VTE ) nel cancro, un ambito in cui i predittori sono completam ...


Una analisi dei pazienti nello studio Children’s Oncology Group A3973 ha valutato l'impatto dell’estensione della resezione del tumore primario sulla progressione locale e sulla sopravvivenza e ha val ...


Uno studio di coorte basato su registri ha determinato se le donne trattate per depressione prima di un tumore al seno primario in stadio precoce siano ad aumentato rischio di ricevere un trattamento ...


Un nuovo studio, compiuto da ricercatori del Dana-Farber Cancer Institute e della Harvard Medical School di Boston, pubblicato su JAMA Oncology, ha mostrato che la dieta può influenzare lo sviluppo di ...


Una meta-analisi ha mostrato che i pazienti con carcinoma a cellule renali in fase tardiva sottoposti a una metastasectomia chirurgica completa presentano una più lunga sopravvivenza globale, rispett ...


È stato valutato un trattamento intensificato nel contesto dei fattori di rischio clinici e biologici nel medulloblastoma metastatico. I pazienti da 4 a 21 anni, diagnosticati tra il 2001 e il 2007 ...


Diversi piccoli studi hanno dimostrato una associazione tra sopravvivenza globale e conta dei linfonodi dalla dissezione del collo nei pazienti con tumore della testa e del collo. Uno studio con un' ...


Il ruolo della nefrectomia citoriduttiva nel carcinoma a cellule renali metastatico ( mRCC ) è diventato chiaro dopo l'introduzione delle terapie mirate. Sono stati valutati i tassi di utilizzo cont ...